Loading...

VaultTech Logo VaultTech
Home » Catania è la città più calda dell’Italia

Catania è la città più calda dell’Italia

Da Andrea Barone

Maggio 29, 2023

Facebook
Twitter
Whatsapp
Catania è la città più calda dell’Italia
google news

Negli ultimi anni il caldo è salito talmente tanto in Italia da rendere difficili alcuni passaggi quotidiani (si pensi alle temperature che scaldano i PC) e sono numerose le città che sono state investite da questa ondata. Dei recenti studi, realizzati da L’istituto Nazionale di Statistica, hanno fatto una ricerca per scoprire qual è la città italiana più calda dal 1981 fino ad oggi.

La città più calda di Italia è Catania

Secondo gli studi appena citati, la città più calda del nostro paese è Catania, la quale temperatura è aumentata con 2 gradi in più di media. La cosa è dovuta anche al fenomeno “Notte Tropicale“, il quale prevede che le temperature non riescano a scendere sotto i 20 gradi quando si fa notte durante l’estate. Infatti in media le notti registrate a questa forte temperatura sono almeno 28. Inoltre la città è anche protagonista di casi anomali, come la presenza di 21 gradi nel periodo di Capodanno. Secondo gli scienziati la città potrebbe essere oggetto di una delle estati più calde che si siano verificate nell’ultimo decennio proprio quest’anno. Inoltre la Catania fa parte della Sicilia, una regione in cui sono presente ben quattro delle città più calde di tutta Italia, perché le altre tre sono infatti Agrigento, Caltanissetta ed Enna.

L’Italia sempre più calda

Secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Statistica, ben 49 città italiane hanno subito un aumento di temperatura negli ultimi 10 anni, con una media che va dagli 1 ai 2,5 gradi in più. Inoltre c’è stata una forte diminuzione dei millimetri di pioggia rispetto al periodo che va dal 2006 al 2015: la media è infatti 119. Secondo gli analisti bisogna molto riflettere su questo dato, dal momento che il continuo aumento delle temperatura potrebbe generare un altro forte caso di siccità ed altri importanti casi di alluvioni che metterebbero a rischio l’integrità del paese.


Facebook
Twitter
Whatsapp

Andrea Barone