Star Wars battlefront 2 nelle mani sbagliate? Disney medita sulla questione

il caso delle transazioni de Star Wars Battlefront 2 e le polemiche scaturite dalla cancellazione di un’avventura single player, ha portato Disney a meditare circa la gestione futura del franchising futura.

Secondo quanto riportato da Cinelinx, Disney avrebbe avuto un confronto con i dirigenti di EA per capire cosa non sta funzionando nei giochi basati sul universo di guerre stellari.

Inoltre pare che quando la multinazionale statunitense concesse la licenza del brand a EA, fosse stata inserita una clausola per cui Disney poteva ritirarsi dall’accordo qualora non fossero rispettati determinati standard qualitativi, e molto probabilmente la riunione tenutasi pochi giorni fa aveva ad oggetto la discussione di questi standard che secondo gli utenti e secondo gli addetti al settore siano stati davvero altalenanti.

Fintanto che le parti in causa non si pronunceranno in merito, quanto riportato sono solo speculazioni prive di fondamento, ma dopo lo strappo del primo capitolo e le questioni sul secondo, pare che il tempo di EA Games al timone del brand di Star Wars sia agli sgoccioli.

via