ea-play-2016

Conferenza EA – Ecco cosa è stato annunciato!

La conferenza, o meglio, le due conferenze EA tenute contemporaneamente a Londra e Los Angeles il 12/6/2016 hanno portato grandi emozioni ai gamer con annunci davvero ecclatanti.

Le informazioni qui descritte non seguiranno la scaletta fissata nella conferenza, ma veniamo al dunque:

  • Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts, ha annunciato che questa settimana (a partire dal 13/6 fino al 19/6), sarà possibile provare un grande ventaglio di prodotti EA e grazie a EA Access (per Xbox ONE) e Origins (per PC) sarà possibile accedere a molti sconti e offerte uniche per saziare i gusti di ogni giocatore (si potrà vincere persino una console targata Electronic Arts o 3 Elìte controllers). Si è parlato anche di un iniziativa benefica, chiamata “Play to Give”, un progetto che punta a donare un milione di dollari e che richiede ai giocatori essenzialmente di giocare: ogni titolo partecipante all’iniziativa, ovvero Battlefield, Star Wars Battlefront, vari Star Wars in arrivo, FIFA e Madden NFL 16 ha delle proprie regole al riguardo per ottenere i punti da spendere. Trovate tutte le informazioni su Play to Give a questo indirizzo, tra gli enti benefici coinvolti ci sono ODE.org, CODE2040, HeforShe, National Center for Women & Information Technology e Special Effect.

 

  • Buone notizie per gli utenti PS4: Titanfall 2 potrà essere giocato pure sulla console Sony! Nel breve trailer mostrato durante la conferenza, vengono introdotte nuove creature da combattere, personalizzazione del Titano, nuove armi e abilità. Tra le altre novità, quella che spicca, è l’introduzione la modalità singleplayer. La data di uscita fissata per PC, Xbox ONE e PS4 è il 28 ottobre.

 

  • Peter Moore introduce Madden NFL 2017 e parla di un gameplay equilibrato tramite l’introduzione di nuove modalità. L’azienda videoludica porta a un nuovo livello il competitive: cerca un approccio con tutti i giocatori tramite la creazione di nuovi eventi. Questi sono stati divisi in 3 categorie: i CHALLENGER EVENTS, consistono in tornei gestiti dalle comunità; i PREMIER EVENTS, sono eventi di grandi dimensioni gestiti direttamente da EA; infine abbiamo gli EA MAJOR, che sono i tornei di enormi dimensioni, che portano i migliori giocatori del gioco a scontrarsi per ottenere premi in denaro. Nel 2017, la CHAMPIONISHIP SERIES avrà ben quattro EA MAJOR, e il premio finale sarà del valore di € 1000000!!!

 

 

  • AAryn Flynn, il vice presidente di BioWare, ci porta fuori dalla Via Lattea e ci fa raggiungere la nuova galassia Andromeda. In questo nuovo capitolo di Mass Effect saremo noi l’alieno, e dovremo compiere una spedizione sui nuovi mondi per salvare la popolazione umana. Il motore grafico che supporterà il gioco sarà Frostbite, perciò potremo aspettarci un salto visivo notevole.

 

  • Aaron McHardy, il line producer di FIFA, parla dei grandi progressi che si vedranno nel nuovo capitolo della serie, come per esmpio il nuovo engine Frostbite o l’introduzione della modalità “The Journey” (il viaggio). In questa modalità sarà possibile raggiungere la vetta della Premiere League. Fin qua tutto normale, ma il personaggio che impersonerete sarà…voi stessi. Ebbene sì, in questa nuova campagna il giocatore avrà il pieno controllo della storia anche fuori dal campo di gioco. Le innovazioni apportate sono diverse: le IA sono state revisionate per stare di più sul pallone, è stato revisionato il gioco fisico e i Manager della Premier League per la prima volta in FIFA faranno parte del gioco. Infine il senior producer Nick Channon ha confermato che il gioco girerà a 1080p nativi e sessanta fotogrammi al secondo su PlayStation 4 e Xbox One. Sconvolgente!

 

  • Cambiando completamente argomento, Patrick Söderlund, vicepresidente esecutivo di EA, ha parlato di come l’azienda voglia supportare gli emergenti sviluppatori. Il progetto si chiama “EA Originals” e l’obiettivo è di portare nuove esperienze sugli schermi dei giocatori. Queste emergenti imprese riceveranno il 100% dei guadagni in maniera tale da continuare a sviluppare nuovi videogiochi. Il progetto è già iniziato e il primo gioco che uscirà è chiamato “FE“. Il gioco tratta della nostra relazione con la natura, non ci saranno parole, solo canzoni. Gli animali che vivranno la foresta, l’ambientazione del gioco, comunicheranno tramite canzoni. Noi impersoneremo un cucciolo che si sveglierà solo e indifeso, il nostro obiettivo sarà quello di imparare a comunicare con queste creature e fermare i “silenti”, dei mostri che portano distruzione nella foresta dove ci troveremo. Un particolare che ci ha colpito, è che il gioco non darà consigli o indicazioni sul come giocare, ma darà solo il contesto, lasicando libero spazio al giocatore.

 

  • Parlando di Star Wars, Jade Raymond, fondatrice di Motive, da solo qualche anticipazione sui progetti in via di sviluppo per l’universo di Star Wars. Ma questo non è tutto, ci sono altri due titoli in preparazione rispettivamente da Visceral e Respawn, previsti per il 2018 e il 2019.

 

  • Concludiamo riportando ciò che Patrick Bach, GM a DICE, ha detto di Battlefield 1: il team ha enormi ambizioni per questo capitolo della saga e porterà un esperienza dinamica, con una distruzione degli edifici che sarà più intuitiva, le condizioni atmosferiche potranno variare durante gli scontri e perciò, con tutte le variabili che si hanno in BF1, ogni partita sarà diversa dall’altra. Inoltre durante lo streaming di un pre-alpha gameplay a 64 giocatori, c’è stata la conferma della presenza del dirigibile (se lo distruggete, se passate sotto il punto in cui sta cadendo sentirete che danni!). L’open beta non ha una data precisa, ma approssimativamente arriverà a fine estate.

     

E con questo è tutto, fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!